Comuni:oltre 250 con democrazia digitale

Soluzioni per permettere visione cittadini delle sedute

(ANSA) - ROMA, 18 MAG - Sono 250 i comuni e 5 consigli regionali a usare la tecnologia 4,0 per esercitare la "democrazia digitale" che permette ai cittadini di accedere, attraverso il sito dell'ente, all'archivio audio e video delle sedute e di effettuare ricerche per intervento, singole parole, oratore e ordine del giorno, "per una totale trasparenza delle attività". Il progetto Digital4Democracy messo a punto e brevettato dal gruppo Cedat 85 prevede anche che i responsabili della comunicazione dell'Ente, possono elaborare brevi clip delle sedute assembleari a seconda degli argomenti di proprio interesse, condividendoli anche in tempo reale sui social.
    Digital4Democracy, spiega Cedat85, è la soluzione più evoluta a disposizione della Pubblica Amministrazione in grado di trasformare le sedute consiliari in vere e proprie "piazze" digitali e comprende al suo interno diverse funzioni:

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who