Borsa: Milano gira in calo con Tim

Deboli banche ed energia. Tod's paga conti, occhi su Mediaset

(ANSA) - MILANO, 12 MAR - Piazza Affari, dopo un avvio positivo in linea con gli altri mercati europei, gira in calo.
    Il Ftse Mib cede lo 0,16% e prevalgono gli ordini in vendita in particolare su Tim (-2,28%), Eni (-0,4%) e Unicredit (-0,5%).
    Deboli banche ed energia con Bpm in calo dell'1,1%, Snam dello 0,6%. Segno meno anche per la Juventus (da dicembre nel paniere dei 40 titoli più liquidi e capitalizzati di Piazza Affari) che cede l'1,5%, Ferragamo che oggi presenta i conti scivola in calo dell'1,14%. Fuori dal paniere principale Mediaset, in attesa dei conti sale con cautela (+0,5%); soffre Tod's (-3,88%) che con i risultati 2018 ha deluso gli analisti e oggi viene 'downgradata' da Fidentiis. Banca Ifis, dopo l'inaspettato cambio al vertice, cede il 2,34% anche se in meno di 48 ore l'azionista di maggioranza ha garantito il successore.
    Maire Tecnimont guadagna l'1,85% ma gli operatori sottolineano i forti volumi, 10 volte superiori alla media degli ultimi 20 giorni.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie