Brexit, Consob, per Borsa irrilevante

Quadro normativo e di vigilanza già ben attrezzato

(ANSA) - MILANO, 18 FEB - L'addio del Regno Unito dall'Ue non avrà "effetti pregiudizievoli per la indisturbata continuità operativa delle infrastrutture finanziarie italiane", alla luce del fatto che Piazza Affari è controllata dalla Borsa di Londra.
    Sono le conclusioni dell'ultimo Quaderno Giuridico della Consob, pubblicato oggi sul sito della Commissione per la vigilanza sui mercati. Una tesi sostenuta dopo un approfondimento di ben 70 pagine, ricco di dati e tabelle sulle partecipazioni estere in Italia, in rapporto al "quadro normativo e di vigilanza" italiani. Questi ultimi risultano essere "già conformati - si legge - per garantire che le società che gestiscono le infrastrutture di mercato italiano siano ben equipaggiate e adeguatamente strutturate per svolgere i compiti e le responsabilità loro assegnati dalla legge e garantire la trasparenza e l'ordinata condotta delle negoziazione indipendentemente dal soggetto (UE o non UE) che detiene la maggioranza delle azioni delle società che 'posseggono' tali infrastrutture".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who