Enel,pianifica 27,5 mld investimenti

10,6 per rinnovabili, focus su Italia, Spagna, Cile, Brasile

Nel piano strategico 2019-2021 l'Enel prevede investimenti per 27,5 miliardi di euro, con l'obiettivo di generare un incremento cumulato dell'Ebitda ordinario di 3,2 miliardi di euro, in aumento del 12% sul piano precedente. Lo annuncia il gruppo elettrico. Su un totale pari a circa 16,5 miliardi di investimenti complessivi in asset development, circa 10,6 miliardi di euro verranno investiti in rinnovabili, ancora una volta motore della crescita del gruppo, che rafforzerà il focus su Italia, Spagna, Cile e Brasile. Nel 2021 il 62% dell'energia prodotta dal gruppo Enel sarà a zero emissioni, rispetto al 48% previsto per il 2018. Enel prevede che l'aumento della capacità rinnovabile nell'arco di piano, che dovrebbe essere pari a ulteriori 11,6 GW, produca un incremento dell'Ebitda pari a circa 1 miliardo di euro. Tale crescita delle rinnovabili sarà accompagnata da una riduzione della capacità di generazione termoelettrica di circa 7 GW.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who