Cimbri, Ieo non è in vendita

Presidente Istituto ha partecipato alla Giornata della ricerca

(ANSA) - MILANO, 16 OTT - "Se c'è la volontà di fare le cose, le cose si fanno nell'ambito dei presupposti" su cui si basa lo Ieo. "Se non c'è condivisione di questi presupposti, le cose non si fanno. Se uno vuole comprare lo Ieo, oggi lo Ieo non è in vendita". Lo dice Carlo Cimbri presidente dell'istituto e group Ceo di Unipol, tra gli azionisti di riferimento, commentando il progetto di Del Vecchio sul polo ospedaliero. "Se uno lo vuole gestire in modo diverso da come viene gestito, oggi da parte dei soci questo tipo di discussione non c'è", aggiunge Cimbri.
    Il presidente dell'Istituto, intervenendo alla Giornata della ricerca ha poi ricordato che i soci "vogliono che lo Ieo rimanga indipendente e porti avanti la missione di chi l'aveva concepito. Lo Ieo non può dipendere per il futuro da una generosità di soggetti che oggi hanno risorse e che domani potrebbero non averne abbastanza. E quindi deve sostenersi con la propria efficienza, con la propria efficacia e con il supporto degli azionisti attuali".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who