Atlantia: ammessa a scambi Borsa,cede 8%

Revoca concessione penalizza anche gli altri gestori

Atlantia, che all'inizio delle contrattazioni non riusciva a fare prezzo in Piazza Affari (cedendo il 9% teorico in asta di pre-apertura), è stata ammessa agli scambi e cede oltre l'8% a 17,76 euro dopo un prolungamento dell'asta di pre-apertura, in quanto il titolo non riusciva a fare prezzo. La decisione del Governo di proseguire con la revoca della concessione penalizza anche gli altri concessionari autostradali, da Autostrade Meridionali (-5,19%) alle società del Gruppo Gavio: Astm (-2,12%) e Sias (-2,48%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who