Borsa: Milano giù (-0,3%) con Atlantia

Deboli banche. Vola invece Saipem dopo buon giudizio Barclays

(ANSA) - MILANO, 14 AGO - La debole ripresa della lira turca non basta a Milano, e alle altre Borse europee, per tirare il fiato. Il Ftse Mib chiude in calo dello 0,3%, appesantita da Atlantia (-5,39%) colpita da una raffica di vendite dopo il crollo a Genova del ponte sulla A10, una delle tratte in concessione alla controllata Autostrade per l'Italia. Il titolo trascina il comparto e Astm (-4,31%), l'altro grande gruppo autostradale controllato dai Gavio. La 'maglia nera' oggi però spetta a Mediaset (-5,74%) dopo un report di Morgan Stanley che ha tagliato il prezzo obiettivo e le stime di raccolta pubblicitaria della controllata iberica Mediaset Espana (a sua volta -4,39% a Madrid). Debole, in linea col resto d'Europa, le banche: Mediobanca (-2,62%), Banco Bpm (-2,59%) e Unicredit (-2,04%). Vola invece Saipem (+3,86%) cui Barclays ha alzato le stime. Bene anche Unipol (+4,03%) e UnipolSai (+2,06%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who