P.A: 'Io', la app per i servizi pubblici

L'annuncio del Team digitale. Al via progetto, test in estate

Nasce l'app che consentirà ad ogni italiano di raggiungere la P.A dal suo smartphone. Per ora la novità è ancora in una fase preparatoria, c'è il progetto, chiamato 'Io', e la determinazione ad avviare i primi test in estate. L'annuncio arriva dal Team per la trasformazione digitale della presidenza del Consiglio, che sta sviluppando la app con l'Agid. Si tratta di un progetto per mettere a punto "un'applicazione sperimentale che permetterà ai cittadini di gestire direttamente dal proprio smartphone i rapporti con la P.A e l'accesso ai servizi pubblici".Ognuno potrà chiedere e conservare documenti e certificati, accettare ed effettuare pagamenti, ricevere comunicazioni, messaggi e promemoria. "L'app permetterà di ridurre drasticamente i tempi degli adempimenti", dice il commissario straordinario per l'attuazione dell'Agenda Digitale, Diego Piacentini. "Con un sistema di notifiche, pagamenti e scadenze, in pochi minuti si potranno svolgere operazioni che prima richiedevano molto più tempo".Ecco 'Io'
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who