Bene Borsa Milano con spread, soffre Mps

Bene auto con dazi Cina e Saipem con petrolio, euro sopra 1,18

(ANSA) - MILANO, 22 MAG - Piazza Affari resta in testa ai listini europei in una giornata poco mossa per le Borse. Milano sale dello 0,54% davanti a Londra (+0,16%), Francoforte (+0,06%) e Parigi (-0,03%). Migliora anche lo spread btp-bund, in calo di 10 punti a quota 173, mentre il rendimento del decennale italiano scende al 2,3%. L'allentamento delle tensioni per il governo M5S-Lega si riflette anche sull'euro, ritornato sopra quota 1,18 sul dollaro (+0,54% a 1,1815 a Londra).
    Sul listino milanese brillano Saipem (+2,7%), in scia alla corsa del petrolio (il brent sale dello 0,3% a 79,48 dollari), e FinecoBank (+2,29%). Bene Brembo (+2,31%) e Fca (+1,52%), assieme a tutto il comparto auto europeo, dopo la decisione della Cina di tagliare i dazi, con il titolo del Lingotto che beneficia anche il 'buy' di Hsbc. Tra i bancari svetta Unicredit (+1,25%), in luce Azimut (+1,45%) con la holding Timone che si appresta a stringere la presa. Deboli invece Prysmian (-1,07%) e Moncler (-0,67%) mentre scivola Mps (-3,3%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who