P.a:contratto per dipendenti enti locali

Scatto di 85euro al mese.Per l'estate arretrati da 592 a 619euro

Via libera al nuovo contratto per i 467 mila dipendenti degli enti locali. I sindacati del pubblico impiego e l'Aran, l'Agenzia che rappresenta il governo nelle trattative sulla P.a, hanno infatti appena sottoscritto in via definitiva il rinnovo per il periodo che va dal 2016 al 2018.
    Non c'è quindi più alcun passaggio da fare per veder scattare entro l'estate l'aumento di 85 euro medi mensili (lordi); mentre per il tempo già trascorso in busta paga arriverà l'una tantum con gli arretrati. Supponendo che giugno sia il mese giusto, la tranche già maturata dovrebbe andare, secondo stime sindacali, dai 592,50 euro ai 619,90.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who