Morte operaio, 24 ore sciopero all'Ilva

Manganaro (Fiom), nessun corteo, ma questa morte fa rabbia

(ANSA) - GENOVA, 17 MAG - Sciopero di 24 ore domani anche all'Ilva di Cornigliano dopo la morte questa mattina nello stabilimento di Taranto dell'operaio 28enne Angelo Fuggiano. Il lavoratore, impiegato in una ditta di appalto, è morto in cima a una gru colpito da un cavo che ha ceduto e lo ha ucciso sul colpo. A Taranto i lavoratori, che erano in assemblea, sono scesi immediatamente in sciopero. A Genova lo stop sarà domani, così come in tutti gli altri stabilimenti in base a quanto deciso dalle segreterie nazionali di Fiom, Fim, Uilm e Usb.
    "Nessun corteo - chiarisce il segretario genovese della Fiom Bruno Manganaro - ma sarà comunque uno sciopero molto sentito perché fa rabbia questa morte. Questo ragazzo lavorava in una ditta di appalto e oggi il governo e Mittal ci stanno proponendo fra l'altro di aumentare le esternalizzazioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who