Le Winx vanno in Borsa, la Rainbow ne chiede l'ammissione

Le azioni saranno messe in vendita da Straffin e Viacom Holdings Italia

Rainbow, la casa di produzione nota per le Winx, va in Borsa. La società ha presentato domanda d'ammissione alla quotazione che sarà realizzata con collocamento rivolto ad investitori qualificati in Italia e istituzionali all'estero. Le azioni saranno messe in vendita da Straffin e Viacom Holdings Italia che hanno il 70,38% e 29,62% del capitale. Raimbow stima che l'offerta, inclusa l'opzione Greenshoe, possa avere ad oggetto fino a massimo il 40% del capitale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who