Commissariata Fondazione Banco di Napoli

Provvedimento del Tesoro dopo mesi di conflitti interni

Su decisione del Ministero del Tesoro è stata commissariata la Fondazione Banco di Napoli. Il commissario prescelto, che si è insediato in mattinata, è Giovanni Mottura, presidente nazionale degli amministratori giudiziari.
    La nuova gestione è attesa da una serie di adempimenti: dall'approvazione del bilancio consuntivo alla ricostituzione del Consiglio generale, con la sostituzione di sei componenti tutti dimissionari; fino alla gestione delle elezioni per il rinnovo delle cariche che erano comunque in scadenza a maggio prossimo.
    Da circa un anno la Fondazione era scossa da un conflitto interno tra il Cda della Fondazione, diretto dal professor Daniele Marrama, e una parte del Consiglio Generale. Una guerra a colpi di esposti al Ministero in cui i sei consiglieri dissidenti chiedevano la revoca del Cda. Al centro della querelle alcune operazioni finanziarie non condivise da una parte dell'organismo di gestione della Fondazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who