Ivass, cala raccolta assicurazioni

Pesa performance negativa ramo vita, settore danni non basta

(ANSA) - ROMA, 13 MAR - Nei primi nove mesi del 2017 la raccolta premi nei rami vita e danni del mercato assicurativo italiano si è attestata a 102 miliardi di euro, con un calo del 4,7% rispetto allo stesso periodo del 2016. La flessione, si legge in un comunicato dell'Ivas, "è dovuto all'andamento del settore vita, che rappresenta i tre quarti del mercato italiano ed è in riduzione per il secondo anno consecutivo (nei primi tre trimestri del 2017 -6,4% rispetto all'anno precedente, con minori premi per 5,2 miliardi di euro)". Al contrario, la raccolta del settore danni ha registrato un incremento dello 0,6%, che però non è bastato a compensare la flessione del 'vita'.
    La distribuzione delle polizze vita avviene prevalentemente tramite Sportelli bancari e postali (61%), anche se in calo sul 2016; a seguire ci sono i Consulenti finanziari. Nel settore danni, si conferma il primato delle Agenzie con mandato (72% del totale e l'85% della Rc Auto), si osserva una lieve crescita dei premi raccolti tramite Brokers.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who