Borsa Milano chiude e cala con Mediaset

Seconda seduta in rosso dopo il voto. Su Unipol, male le banche

(ANSA) - MILANO, 13 MAR - Piazza Affari ha chiuso la sua seconda seduta in negativo dopo le elezioni politiche. Il Ftse mib ha lasciato sul terreno lo 0,33% a 22.690, in linea comunque con le Borse del Vecchio Continente, tutte in rosso. Mediaset (-4,15%) ha chiuso in coda, appesantito dal giudizio negativo di JpMorgan. Nella galassia 'Berlusconi', in perdita anche Mondadori (-1%), con i conti che prevedono ricavi e utile in contrazione nell'esercizio in corso. Sono scese anche Cnh (-2,17%) e Tim (-2,37%), con gli investitori in attesa di capire le mosse del fondo Elliott, e St (-2,6%). In forma Unipol (+2,9%), spinta dalla raccomandazione d'acquisto di Kepler-Chevreux, e Italgas (+2,25%), favorita dalla raccomandazione 'accumulate' di Banca Akros. Atlantia ha perso l'1,5%, in attesa di un possibile accordo con Hochtief-Acs su Abertis. Fuori dal listino principale solida Carige (+4,44%), in vista delle mosse del socio Mincione. Fra le banche, male Banco Bpm (-2,3%), Bper (-1,86%) e Ubi (-1,1%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who