Bce: arrestato governatore Lettonia

Primo ministro, non ci sono rischi per sistema finanziario paese

Il Governatore della banca centrale della Lettonia Ilmars Rimsevics, membro del consiglio direttivo della Bce, è stato arrestato dall'ufficio anti-corruzione del paese. Lo ha annunciato il primo ministro della Lettonia, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg. L'arresto di Rimsevics è stato deciso dopo otto ore di interrogatorio all'ufficio anti corruzione di Riga. Sono state fatte anche perquisizioni nell'ufficio del Governatore e nella sua abitazione privata. "Non ci sono segnali di possibili rischi per il sistema finanziario della Lettonia", ha assicurato il primo ministro Maris Kucinskis in un comunicato, promettendo che il suo governo "assicurerà che la banca centrale della Lettonia adempierà pienamente e qualitativamente a tutti gli obblighi affidati all'istituzione". Il vice primo ministro Arvils Aseradens ha detto che il Governo terrà domani una sessione straordinaria per fare il punto sugli sviluppi. Nessun commento dalla Bce.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who