P.a: firma finale per contratto statali

Rinnovo dopo quasi 10 anni. Sbloccati scatti e arretrati

 È stato appena firmato in via definitiva il nuovo contratto degli statali, i circa 250 mila dipendenti della P.A centrale. La sottoscrizione arriva dopo l'accordo del 23 dicembre, il passaggio in Cdm e in Corte dei Conti. Hanno siglato Cgil, Cisl, Uil, Confsal e Cisal (è invece mancata la sigla di Usb e Cgs). Per il governo ha firmato l'Aran, l'agenzia che ha trattato per conto della ministra della P.A, Marianna Madia. Lo scatto di 85 euro medi al mese scatta da marzo, mentre l'una tantum degli arretrati (dai 370 ai 712 euro) arriverebbe già alla fine di questo mese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who