Antitrust, indagini su Apple e Samsung

Venduti prodotti a basse prestazioni per indurre comprarne nuovi

 L'Antitrust ha avviato due distinti procedimenti per pratiche commerciali scorrette nei confronti delle società dei gruppi Samsung e Apple operanti in Italia. Lo comunica l'Autorità, spiegando che la decisione è stata presa ad esito di segnalazioni di consumatori e di un'attività preistruttoria svolta d'ufficio. I professionisti avrebbero posto in essere "una generale politica commerciale volta a sfruttare le carenze di alcuni componenti per ridurre nel tempo le prestazioni dei propri prodotti e indurre i consumatori ad acquistarne nuove versioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who