Luca Barilla, investiamo in Russia

Domanda più forte dell'offerta, dobbiamo correre

(ANSA) - ASCOLI PICENO, 7 DIC - Per la Barilla preservare il mercato italiano ''è una priorità assoluta'', ma il nostro è un mercato stabile, ''non aumentano i consumi e non aumenta la popolazione, anzi c'è sempre un pò di crisi. Quindi dobbiamo rivolgerci di più all'estero, al mercato americano, che richiede molta attenzione, al mercato europeo e al mercato russo, che sta andando benissimo''. Lo ha detto all'ANSA il vice presidente dell'azienda alimentare Luca Barilla, oggi in visita allo stabilimento di Ascoli Piceno. In Russia, ha aggiunto, ''stanno scoprendo l'Occidente, i prodotti e la cultura professionale occidentale, e hanno anche i mezzi. Stiamo facendo investimenti importanti là. Nel 2016 abbiamo inaugurato uno stabilimento che sta andando molto bene, lo potenziamo perché è già saturo''.
    ''La domanda è più forte dell'offerta - ha concluso Luca Barilla - quindi stiamo correndo tanto''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who