Carige:ok consorzio,ora aumento capitale

Un cent ad azione. Attesa Consob per il via dal 22 novembre

(ANSA) - MILANO, 18 NOV - Riparte l'aumento di capitale di Banca Carige: sono stati infatti firmati con Deutsche Bank, Credit Suisse e Barclays i contratti di costituzione del consorzio di garanzia che dovra' farsi carico dell'eventuale inoptato della ricapitalizzazione.
    L'aumento di capitale sarà da 560 milioni di euro, nel rapporto di 60 titoli ogni azione esistente, offerte in opzione agli attuali soci, a cui si aggiungono 6 miliardi di nuove azioni destinate "prioritariamente" ai possessori dei bond subordinati. Il prezzo di sottoscrizione, si legge in una nota, sarà di 1 centesimo ad azione. Alla luce delle condizioni l'aumento di qualifica come "iperdiluitivo". In pratica i soci che non dovessero sottoscriverlo vedranno ridotta in modo massiccio la loro quota di partecipazione nel capitale della banca, che diventerà sostanzialmente irrilevante.
    La banca intende iniziare il periodo di esercizio dei diritti di opzione mercoledì 22 novembre e terminarlo mercoledì 6 dicembre. Ora serve l'ok della Consob al prospetto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who