Borsa: Milano amplia cali (-0,79%)

Bene Unipol, debole Atlantia

(ANSA) - MILANO, 19 OTT - La Borsa di Milano amplia i cali, con l'indice Ftse Mib in flessione dello 0,79%, tra i timori generali per la poca chiarezza sulla situazione in Catalogna, nel giorno dell'ultimatum di Madrid a Barcellona. Bper guida i cali con un ribasso del 2,8%, scivolano anche Saipem, Fineco (entrambi -2,1%) e Campari (-1,8%). Mentre cedono l'1,7% Azimut e Banco Bpm. Exor lascia l'1,6%. Fca l'1,5%. Tiene Italgas (-0,08%) dopo l'acquisizione della società di distribuzione Enerco. Debole Atlantia (-0,7%) dopo la controfferta su Abertis annunciata ieri da Hochtief (Acs), con il gruppo spagnolo delle autostrade oggi ha dato una valutazione positiva della proposta italiana giudicando però "migliorabile" il prezzo, mentre il primo socio Criteria (22%) ha detto di essere orientato ad aderire allo scambio. Mediaset cede l'1,8% dopo i dati in linea alle attese annunciati ieri in Spagna, dove i profitti nei nove mesi si sono attestati a 146 milioni. Corre Unipol (+1,9%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who