Borsa: Milano chiude in calo (-1,5%)

Deboli perdite per Moncler e Luxottica, rallenta inflazione

(ANSA) - MILANO, 11 AGO - La Borsa di Milano chiude in calo con il Ftse Mib che cede l'1,5% a 21.354 punti, in linea con il resto dei listini del Vecchio Continente. Piazza Affari risente dello scontro tra Usa e Corea del Nord. Oggi inoltre l'Istat ha confermato un rallentamento dell'inflazione a luglio. Lo spread tra Btp e Bund tedesco ha chiuso in lieve rialzo a 164 punti base.
    In fondo al listino Saipem che cede il 3,5%. Scivolano anche Ferrari, Exor ed Ubi (-2,9%), Stm e Tenaris (-2,7%). Pesanti anche i titoli finanziari con Mediobanca che perde il 2,2%, Unipolsai (-2,3%), Unipol (-2,2%), Generali e Banco Bpm (-1,8%).
    Ad appesantire Piazza Affari anche i titoli legati al petrolio con Italgas che cede il 2,1%, Eni (-1,4%), Snam (-1,2%).
    Male anche Mediaset (-2%), Leonardo (-1,5%) e Telecom (-1,4%). Deboli perdite per Moncler (-0,1%), Luxottica e Poste (-0,6%). Fuori dal listino principale Rcs cede il 3%, Cairo e Banca Carige (-2,2%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who