Spending review,da 2014 tagli per 30 mld

Risorse per risanamento conti e taglio pressione fiscale

 I capitoli di spesa eliminati e/o ridotti nel periodo 2014-2017 ammontano a 29,9 miliardi. E' il dato fornito da Yoram Gutgeld, commissario straordinario per la spending review, nel corso della presentazione della Relazione annuale. La p.a. ha contribuito per il 24% della spesa complessiva al netto del costo del personale, mentre i comparti locali hanno contribuito per il 17%. La spending, ha aggiunto, ha creato due terzi delle risorse per il risanamento dei conti, la riduzione della pressione fiscale e il finanziamento dei servizi pubblici essenziali.

GENTILONI, ARRIVA DECRETO PER MINISTERI E' in arrivo "un dpcm per nuove regole del bilancio in particolare per i ministeri per poter programmare meglio le spese". Lo afferma il premier Paolo Gentiloni nel suo intervento alla relazione annuale sulla spending review perchè "certo nella Pa esistono sprechi ma farla facile è un sport abbastanza diffuso e tutto sommato non conviene" e affermando che da parte del governo "non c'è religione dei tagli ma aspirazione all'efficienza
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultima ora



Vai al sito: Who's Who