Cassa Ravenna, ok a fusione Argentario

Da fusione recupero costi e incasso diretto dividendi

(ANSA) - ROMA, 19 GIU - Via libera dal consiglio di amministrazione della Cassa di Risparmio di Ravenna Spa,al progetto di fusione per incorporazione di Argentario Spa, subholding del Gruppo bancario, nella controllante Cassa di Risparmio di Ravenna Spa. Lo si legge in una nota secondo cui l'operazione rientra in un progetto di ridefinizione della struttura societaria del Gruppo bancario finalizzato a realizzare una semplificazione degli assetti di governo dello stesso, attraverso un accorciamento della catena partecipativa.
    La fusione genererà vantaggi grazie al recupero di costi amministrativi e costi finanziari poiché non saranno più sostenuti tutti gli attuali oneri necessari al funzionamento di una struttura societaria indipendente. In particolare, si tratta dei costi operativi della società, sostanzialmente legati ai costi per i finanziamenti ricevuti ed alle spese amministrative.
    La fusione consentirà inoltre alla Cassa di incassare direttamente (e non più tramite la subholding Argentario) i dividendi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who