Banche venete: Mion,valido piano fusione

Speriamo che qualcuno gli dia seguito, ma ora siamo spettatori

 Il piano per la creazione di una banca del Nordest, messo a punto dal management della Banca Popolare di Vicenza e da Veneto Banca, "resta sempre valido" e "noi speriamo che qualcuno se ne faccia carico e gli dia seguito". Lo ha detto all'ANSA il presidente della Banca Popolare di Vicenza, Gianni Mion, in merito all'ipotesi che il progetto di fusione delle due banche possa essere accantonato.
    "In questa fase siamo spettatori" ha detto Mion a chi chiedeva se le banche avessero visibilità sui piani del governo.

UE, SOLUZIONE SOSTENIBILE "La Commissione Ue, la Bce e le autorità italiane lavorano fianco a fianco per raggiungere una soluzione sostenibile in linea con le regole Ue": lo ha detto Margaritis Schinas, portavoce del presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker riferendosi alla crisi delle banche venete

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who