Draghi, crisi Eurozona è alle spalle

Maggioranza silenziosa europei ha ripreso voce

"La crisi è ora alle nostre spalle". Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi a Tel Aviv: "la ripresa dell'Eurozona è solida e sempre più ampia fra i Paesi e settori" economici. "Ora la maggioranza silenziosa ha ritrovato la sua voce, il suo orgoglio e la fiducia in se stessa", ha aggiunto Draghi in un implicito riferimento agli esiti delle elezioni politiche in Europa: a dispetto del favore della maggioranza dei cittadini per l'Europa, in passato "spesso si sentiva solo una opposizione rumorosa". Il presidente della Bce, a Tel Aviv per un dottorato honoris causa, ha aggiunto che "solo mettendo insieme sovranità" l'Europa può vincere le grandi sfide: economia, sicurezza, migrazioni, difesa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who