Alitalia: Laghi, bando entro 17 maggio

Già disposta prima tranche prestito, operiamo in continuità

 "Contiamo di rispettare il termine di 15 giorni dal 2 maggio" per la pubblicazione del bando per le manifestazioni di interesse, che "saranno ad ampio spettro con tempi stretti, per aprire la data room orientativamente a metà giugno". Lo ha detto il commissario di Alitalia Enrico Laghi, durante la presentazione alla stampa dei commissari straordinari della compagnia. "E' già stato disposto dalla Ragioneria generale dello Stato il pagamento della prima tranche" del prestito ponte di complessivi 600 milioni di euro, ha inoltre affermato Laghi, precisando che "anche grazie a questo pagamento stiamo operando in continuità". "L'ammontare dell'anticipo finanziario" disposto ad Alitalia, ha aggiunto, è di "220 milioni di euro".

"Non stiamo ancora parlando con nessuno", ha detto il commissario straordinario di Alitalia Luigi Gubitosi a proposito di possibili interessati. Gubitosi ha quindi confermato che verrà ingaggiato "uno o più advisor: tra oggi e domani stiamo invitando gli advisor ad un beauty contest e nel giro di qualche giorno avremo identificato l'advisor".

E' atteso per luglio il nuovo piano industriale di Alitalia. Lo ha indicato il commissario straordinario Stefano Paleari. "In questo momento è in fase di svolgimento la valutazione dei piani industriali esistenti, che durerà 4-6 settimane, quindi entro giugno sarà effettuata la verifica dei piani esistenti", ha spiegato Paleari in conferenza stampa. Il nuovo piano "credo possa essere fatto in altre 4 settimane, quindi entro luglio", ha aggiunto.


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who