Ue,a maggio su conti le regole esistenti

Lettera ministri non ha impatto su prossime valutazioni

La Commissione Ue applicherà le regole "accettate da tutti", e quindi quelle attualmente in vigore, nel valutare i conti pubblici nelle prossime settimane: così la portavoce dei commissari Moscovici e Dombrovskis a chi chiedeva se si prenderà già ora in considerazione la richiesta dei ministri di Italia, Francia, Spagna e Portogallo di modificare alcuni criteri. "La Commissione applica le regole accettate da tutti, non da ultima quella secondo cui tutti i Paesi devono essere trattati allo stesso modo", ha concluso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who