Fisco, ultima chiamata per la rottamazione delle cartelle

Equitalia venerdì chiude l'operazione, 5 milioni di accessi via internet

Rottamazione delle cartelle, ultima chiamata. Venerdì è l'ultimo giorno in cui Equitalia accetterà le domande di definizione agevolate per consentire a chi ha debiti, nel periodo tra il 2000 e il 2016, di chiudere il conto risparmiando su interessi e sanzioni.

La scadenza dell'operazione, dalla quale l'erario si attende 7,2 miliardi in due anni, è stata infatti prorogata al 21 aprile. Dall'inizio dell'anno - secondo dati aggiornati al 15 aprile - sono stati 5,2 milioni di accessi al portale Equitalia e al momento il 54% delle adesioni è stato presentato via email o web.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who