Poste: a Tesoro cedola da 287 milioni

Cda proporrà ad Assemblea dividendo di 34 centesimi

(ANSA) - ROMA, 22 MAR - Ammonterà a circa 287 milioni di euro la cedola che Poste Italiane dovrebbe staccare al Tesoro. Il Cda proporrà all'assemblea degli azionisti convocata per il prossimo 24 maggio un dividendo di 34 centesimi per azione. A fronte di un utile netto consolidato pari a 552 milioni e un monte dividenti di 444 milioni al Tesoro, che dopo l'Ipo dello scorso anno detiene il 64,696%, dovrebbero quindi toccare 287 milioni.
    Il Cda proporrà di fissare lo "stacco di cedola" il 20 giugno 2016. Il Tesoro detiene 845.05.992 azioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who