Confcommercio vede pil 2016 a +1,6%

Slancio da crescita consumi e da investimenti

(ANSA) - CERNOBBIO, 18 MAR - La Confcommercio prevede per il 2016 un Pil reale a +1,6%, idem per il 2017. A dare lo slancio sono la crescita dei consumi (+1,4% e +1,7%, rispettivamente) e una dinamica sostenuta degli investimenti fissi lordi (+3,0% e +3,7%). Questo - sottolinea Confcommercio al Forum di Cernobbio - anche in virtù di alcune misure messe a punto con la legge di Stabilità a favore di famiglie e imprese, come nel caso del sostegno alle famiglie povere o le misure relative alla detassazione e alla decontribuzione dei nuovi assunti. Secondo Confcommercio, l'Italia "liberata" dai lacci della burocrazia, della illegalità, del deficit di accessibilità, avrebbe benefici ingenti. Confcommercio calcola che la somma in termini di prodotto lordo assumerebbe consistenza stratosferica pari a circa 230 miliardi di euro ai prezzi attuali. Numeri che farebbero segnare al Pil un balzo di oltre il 16%.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who