Borsa: Asia in due direzioni, giù Tokyo

Incerti i futures sull'avvio dei mercati europei

(ANSA) - MILANO, 18 MAR - Ultima seduta di settimana in direzioni diverse per i mercati asiatici: i listini dell'area sono generalmente in territorio positivo, mentre l'importante piazza di Tokyo è debole insieme al dollaro, fatto che rallenta le capacità di export dei grandi gruppi industriali giapponesi.
    Tokyo ha infatti chiuso con l'indice Nikkei in ribasso dell'1,25%: forti cali per marchi come le industrie pesanti Fuji (-3,2%) o il gruppo automobilistico Mazda (-3,1%). In controtendenza Toshiba, in aumento del 4,2% su obiettivi di utile in miglioramento.
    Tra le altre Borse, ancora molto bene Shenzhen (+3,6%) seguita da Shanghai (+1,7%), più cauta nell'area cinese Hong Kong, in rialzo di mezzo punto, lo stesso in chiusura per Singapore. In aumento dello 0,2% sia Seul sia Sidney, incerti i futures sull'avvio dei mercati europei.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who