Rcs: Cairo, no cordate italiane

Azionista conferma che sua quota rimane invariata

(ANSA) - MILANO, 16 MAR - "No, assolutamente no": così Urbano Cairo ha risposto ai giornalisti che, a margine della Star conference in corso a Borsa Italiana, gli chiedevano se siano stati fatti ragionamenti su possibili cordate italiane per il controllo di Rcs, dopo l'annuncio dell'uscita di Fca. Cairo ha aggiunto di non essere "minimamente al corrente" di ipotesi che riguardino aggregazioni fra Corriere e Sole. Cairo ha anche confermato che la sua quota in Rcs, pari al 4,6%, "rimane quella lì".
    Poi, riferendosi all'operazione Itedi-Espresso, ha aggiunto: "il contesto e il quadro competitivo sono peggiorati, è evidente, perché c'è stata una operazione fatta dall'Espresso molto intelligente. Bravo De Benedetti, è stato molto in gamba perché, con i suoi collaboratori, ha creato un'aggregazione con dei numeri importanti".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who