Banche: anche sottogruppi Bcc in holding

Rafforzato anche potere intervento capogruppo su governance

(ANSA) - ROMA, 16 MAR - Sarà possibile creare sottogruppi territoriali facenti capo a una banca costituita in forma di Spa all'interno gruppo bancario cooperativo. Lo prevede un emendamento, riformulato dal relatore, al decreto banche approvato dalla commissione Finanze della Camera prima della pausa per consentire ai deputati di andare a votare in Aula. La commissione riprenderà i lavori in serata, al termine della seduta dell'assemblea. Ancora non è stato affrontato il nodo della way out per le Bcc. La commissione ha approvato alcuni altri ritocchi alla riforma delle Bcc, a partire da un rafforzamento dei poteri della capogruppo sui singoli istituti.
    La holding infatti potrà intervenire in casi "motivati", e non più anche "eccezionali", sulla governance delle Bcc del gruppo, nominando, opponendosi alla nomina o revocando, uno o più componenti degli organi di amministrazione e controllo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who