Antitrust: 1 mln multa a Vodafone per servizi aggiuntivi

Il gestore sostiene però d'aver agito con trasparenza e per questo continuerà a far valere le proprie ragioni nelle sedi opportune

L'Antitrust ha irrogato una sanzione di un milione di euro a Vodafone Italia per il servizio accessorio aggiuntivo non richiesto "Vodafone Exclusive". E' quanto annuncia l'autorità in una nota precisando che si ritiene che "tale offerta abbia comportato un pagamento supplementare rispetto alla remunerazione concordata, in violazione del Codice del Consumo". L'Autorità ha anche imposto a Vodafone di pubblicare per trenta giorni consecutivi sulla home page del proprio sito web un estratto del provvedimento dell'Autorità, predisponendo un'icona denominata "Comunicazione a tutela dei consumatori".

Vodafone: abbiamo agito con trasparenza, valutiamo - Vodafone "sta valutando gli effetti del provvedimento" dell'Antitrust "e le modalità con cui garantire che sia mantenuto il livello del servizio a tutti i clienti che beneficiano dei nuovi piani Exclusive". Lo annuncia l'azienda, sottolineando che "prende atto della decisione", ma anche assicurando di "aver operato con trasparenza e flessibilità verso i propri clienti, a cui ha garantito il diritto di recesso e la possibilità di mantenere le precedenti condizioni di offerta, e continuerà a far valere le proprie ragioni nelle sedi opportune". L'azienda sottolinea comunque che la progressiva migrazione dei clienti verso l'utilizzo della rete 4G rappresenta "una evoluzione tecnologica, con evidenti benefici sulla qualità del servizio di connessione ad internet offerto ai clienti, in coerenza con la strategia di investimenti sulle nuove reti a banda ultra larga che ha permesso di raggiungere in due anni la copertura del 95% della popolazione con rete 4G Vodafone".

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who