Crisi: dopo Bce ora palla passa a Fed

Analisti scommettono su indicazioni per rialzo a giugno

(ANSA) - ROMA, 12 MAR - Dopo l'arsenale messo in campo da Mario Draghi lo scorso giovedì per combattere l'anemica crescita in Europa, ora la palla passa alla Federal Reserve statunitense, che si riunisce martedì 15 e mercoledì 16. Nessuno prevede che la Fed possa alzare già i tassi durante questa riunione, ma gli analisti scommettono che possano arrivare importanti indizi su un rialzo a giugno, che potrebbe aprire la strada ad un secondo ritocco verso l'alto a dicembre. Salire di 25 punti base dallo 0,5%, sottolineano dalle sale operative, è più complicato che farlo dall'1,75% al 2%, "ma è tempo di farlo", considerato l'andamento positivo dell'economia e del mercato del lavoro a stelle e strisce.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who