Eon: rosso record da 7 mld euro in 2015

Pesano svalutazioni asset

(ANSA) - ROMA, 9 MAR - Eon, la più grande utility tedesca, archivia il 2015 con un rosso record dopo aver svalutato alcuni dei suoi asset. La perdita netta è raddoppiata a 7 miliardi di euro rispetto all'anno precedente, secondo quanto rende noto la società, contro stime per un passivo di 6,4 miliardi. La decisione del governo tedesco di dare priorità alle energie rinnovabili a discapito di quelle tradizionali sta pesando sui profitti delle utility. A novembre Eon ha fatto svalutazioni per 8,3 miliardi a causa del calo dei prezzi dell'energia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who