COnfindustria, Lazio verso libertà voto

Stirpe, non interessato a vicepresidenze, nessun accordo

(ANSA) - ROMA, 9 MAR - "Se Aurelio Regina non fosse ammesso alla votazione o si ritirasse non esiste alcun patto, nel Lazio, per votare per Vincenzo Boccia. Unindustria lascerà libera in suoi rappresentanti di votare secondo le proprie preferenze individuali" nella corsa alla presidenza di Confindustria. Lo precisa - all'ANSA - il presidente di Unindustria (che rappresenta gli industriali di Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo), Maurizio Stirpe. "E' destituita di ogni fondamento anche l'indiscrezione su una mia eventuale vicepresidenza, non sono interessato", aggiunge, commentando rumors circolati nelle ultime ore ma che, indica, "sono solo fantasie".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who