Banca Fucino:Di Paola,c'è spazio piccole

Ma devono riorientare attività, soddisfatto su progetto private

(ANSA) - ROMA, 5 MAR - "C'è spazio anche per piccole banche come le nostre nel futuro" a "patto che riorientino la loro attività. Noi stiamo puntando molto sul private banking e ad un anno di distanza del lancio del progetto sono molto soddisfatto". Il direttore generale di Banca Fucino Giuseppe Di Paola fa il punto, in un'intervista con l'ANSA, sulle sfide per l'istituto, fondato nel 1923 e posseduto ancora dalla famiglia Torlonia. "Abbiamo avuto un aumento considerevole delle masse - spiega - grazie all'investimento nel private che ci consente così di fare fronte alla riduzione dei margini dovuta al perdurare della crisi e ai tassi a zero. Così avremo poco assorbimento di capitale e una buona marginalità. Certo abbiamo una pressione iniziale sui ricavi e i costi ma con il tempo vedremo gli effetti positivi". Di Paola ha ricordato l'apertura di una sede private dedicata a Roma e quella recentissima a Milano, l'arrivo di professionalità da fuori

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who