Borsa: tensione su banche, raffica stop

Affondano le popolari, Carige sotto pressione dopo stangata Bce

(ANSA) - MILANO, 4 MAR - Torna la tensione sulle banche italiane quotate a Piazza Affari dopo l'intervento a gamba tesa della Bce su Carige. E così mentre il listino principale (Ftse Mib) perde l'1,1%, i principali istituti arretrano anche del 4% tra raffiche di sospensioni. Tra i titoli congelati al ribasso ci sono Ubi Banca (adesso -4,5%), il Banco Popolare (-3,48%) e Bpm (-3,31%). Male anche le due big: Intesa Sanpaolo lascia il 2,8% e UniCredit il 3,6%. Fuori dal paniere principale crolla quindi Carige (-9%) dopo che Francoforte ha chiesto un nuovo piano industriale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who