Borsa: Europa riduce calo, Milano -1,2%

Vendite su banche, costruzioni, petroliferi e auto

(ANSA) - MILANO, 19 FEB - Riducono il calo le Borse europee nell'ultima mezz'ora di scambi, mentre il Nasdaq gira in rialzo a New York (+0,17%) a differenza del Dow Jones (-0,35%). A parte Atene (-3,46% in chiusura) e Madrid (-1,65%), i vari listini cedono meno dell'1,5%, da Milano (Ftse Mib -1,2%) a Francoforte (-0,99%), Parigi (-0,87%) e Londra (-0,64%). Banche, costruzioni petrolio ed automobili sono i settori più colpiti. Sotto pressione le elleniche Eurobank (-15,53%) ed Alpha (-9,4%), insieme alle italiane Bper (-6,91%) e Banco Popolare (-4,92%), congelata anche al ribasso, Unicredit (-3,8%) e Intesa (-2,78%).
    Pesano nelle costruzioni Boskalis (-10,31%), dopo la raccomandazione di vendita di Abn Ambro, Vinci (-2,32%) ed Eiffage (-2,1%), mentre in campo petrolifero le quotazioni del greggio sotto i 30 dollari a New York frenano Seadrill (-9,73%), Tullow (-6,18%) e Saipem (-5,84%), insieme a Repsol (-2,94%) e Shell (-2,62%). Tra i produttori di auto giù Volkswagen (-4%), Porsche (-3,19%), Fca (-2,83%) e Ferrari (-1,99%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who