Pensioni: sindacati a Renzi, confronto

Lettera Camusso, Furlan e Barbagallo, non è più rinviabile

(ANSA) - ROMA, 11 FEB - I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo hanno inviato una lettera al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e al ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti, per chiedere l'apertura di un confronto sul tema delle pensioni. "Non è più rinviabile", scrivono tra l'altro nel testo, "una discussione di merito sulla flessibilità in uscita e sull'insieme dei problemi aperti (il completamento delle salvaguardie degli esodati, le ricongiunzioni onerose, le questioni dei lavori precoci, di quelli usuranti, delle donne, la quota 96 della scuola, i requisiti per i macchinisti) e, soprattutto, delle future pensioni dei giovani".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who