Star vara piano, previsti 65 esuberi

Sul piatto 25 milioni investimenti per ammodernamento fabbrica

(ANSA) - MILANO, 10 FEB - Il gruppo Star famoso per i dadi per il brodo lancia un piano di rilancio al 2019 che passa per 25 milioni di investimenti ma anche per un taglio di 65 dipendenti per i quali saranno previste misure di sostegno sociale. E' quanto comunica la società controllata dagli spagnoli di Gallina Blanca, GBfoods.
    Il piano è stato presentato questa mattina dai vertici italiani di Star al ministro per lo sviluppo economico, Federica Guidi, e ai sindacati e ai lavoratori dello stabilimento di Agrate Brianza (MB). Gli investimenti saranno rivolti all'innovazione delle linee e dei macchinari, la razionalizzazione degli spazi e l'ammodernamento dell'assetto produttivo. Il progetto prevede di portare la produzione di brodo liquido nello stabilimento di Agrate una volta che Star potrà contare su una fabbrica moderna e sostenibile, in grado di affrontare le sfide future e assicurare la sua continuità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who