Borse Europa e Milano riducono cali

Ma banche ancora in difficoltà: Ubi e Carige perdono il 7%

(ANSA) - MILANO, 9 FEB - Mercati azionari europei sempre deboli dopo l'avvio di Wall street, che comunque ha reso meno pesante il clima negativo e nervoso: a Milano l'indice Ftse Mib cede l'1,8% con i bancari però ancora nel mirino.
    In particolare Ubi dopo l'asta di volatilità cede il 7% insieme a Carige, Banco popolare e Bpm perdono il 5%. Male anche Intesa e Unicredit (-4%) mentre Mps perde due punti percentuali.
    Negli altri settori Tod's cede il 6% e Ferrari il 5%, con Fca che scende di circa il 5%.
    In positivo tra i titoli principali Luxottica, Campari e Telecom, che salgono di due punti percentuali abbondanti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who