Commerzbank chiude sportelli a Damasco

Era una delle poche banche europee a operare nel Paese in guerra

(ANSA) - BEIRUT, 3 FEB - La Commerzbank, una delle poche banche europee che ancora aveva uffici aperti in Siria, ha annunciato di aver chiuso i suoi uffici a Damasco. Lo riferisce oggi il sito siriano di approfondimenti economici The Syria Report. I motivi della decisione presa dalla seconda banca tedesca rimangono per ora non chiari. Nel 2012 l'Ue aveva inserito il sistema bancario statale siriano nella lista nera, ma non aveva vietato a banche europee di avere rapporti con l'intero comparto bancario siriano. Secondo analisti locali, la chiusura degli sportelli della Commerzbank faciliterà due banche islamiche straniere, tra cui la Baraka Bank, diffusa in tutto il Medio Oriente e che ha la casa madre in Bahrain.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who