Borsa: Milano -1%, pesanti Saipem, Mps

In calo Azimut, Tenaris e Eni

(ANSA) - MILANO, 26 GEN - La Borsa di Milano tenta di ridurre i cali rispetto ai valori di avvio e l'Ftse Mib cede ora l'1,07%. Le vendite più forti nel paniere principale colpiscono Saipem, già del 10% al secondo giorno dall'avvio dell'aumento, mentre le relative opzioni non riescono a fare prezzo. Volatile Mps, cede ora il 4%. I petroliferi risentono del ritorno del petrolio sotto i 30 dollari. Giù Azimut (-3,2%), Tenaris (-2,2%) ed Eni (-1,9%). Riducono i cali rispetto alla partenza Intesa (-1%) e Unicredit (invariata). In positivo il Banco Popolare (+1,6%), Ubi (+1,2%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who