Borsa: Milano soffre con le banche

Scivolano Popolari, Unicredit e Intesa, bene Mps, sprint Carige

(ANSA) - MILANO, 25 GEN - Sono le banche ad inchiodare Piazza Affari dopo 5 ore di scambi, con l'indice Ftse Mib in calo dello 0,76% a 18.882 punti, mentre a parte Madrid le altre piazze europee sono in parità. Scivolano le popolari, da banco (-4,51%) a Bpm (-4,16%), da Ubi (-4,81%) a Bper (-2,19%). Pesa Unicredit (-3,51%), congelata anche al ribasso, più cauta invece Intesa (-1,25%). In controtendenza solo Mps (+0,8%) e Carige (+4,57%), in sproint solitario, mentre resta congelata per eccesso di volatilità Saipem (+24,76% teorico) nel primo giorno di aumento di capitale, con i diritti che non riescono a fare prezzo e cedono virtualmente il 19,43%. Debole Mondadori (-1,04%) dopo il faro acceso dall'Antitrust sull'acquisizione di Rcs Libri dal Gruppo di via Rizzoli (-1,23%). In calo Mediaset (-0,87%, Cnh (-2,73%), Fca (-0,89%) ed Exor (-0,81%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who