Borsa: Milano giù con Banco e Unicredit

Saipem strappa, bene Campari, vola Danieli con l'Iran

(ANSA) - MILANO, 25 GEN - La Borsa di Milano chiude in calo del 2,03% ed è la peggiore oggi in Europa, con nuove vendite sui bancari, colpiti dalla speculazione al ribasso in un quadro di incertezza e senza reali novità in giornata. Al primo giorno di aumento volano le azioni Saipem (+18,5%), mentre vanno a fondo i relativi diritti (-20%). Tra gli istituti di credito il Banco lascia il 7%, Unicredit il 6,4%, Bpm il 6,2% e Mps il 3,3%. Il settore sconta soprattutto le alte sofferenze e i timori che appesantiranno il conto economico delle banche. C'è poi attesa per l'incontro domani pomeriggio a Bruxelles fra il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan e la commissaria Ue Margrethe Vestager da cui dovrebbero arrivare indicazioni sulla bad bank leggera. Vanno bene, per il resto, Yoox (+1,7%), Campari (+1,2%), Tod's (+1%). Fuori dal paniere principale, la commessa in Iran annunciata oggi mette le ali a Danieli (+21%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who