Borsa Milano debole con Europa e Fca

Francoforte e Parigi -2,5%, in Piazza Affari tengono Mps e Bper

(ANSA) - MILANO, 14 GEN - La Borsa di Milano gira la boa di metà giornata in acque molto agitate insieme alle altre Borse europee: l'indice Ftse Mib perde attorno al 2%, con Francoforte e Parigi che cedono il 2,5% mentre Londra tenta di contenere le perdite segnando un calo di un punto e mezzo. Sempre malissimo le auto con Renault che crolla del 15%, mentre Fca perde il 10%, Exor il 6% e Ferrari oltre il 3%.
    In Piazza Affari deboli anche altri titoli legati al settore (Brembo e Piaggio -5%), mentre Finmeccanica cede il 4%. Tra i bancari il peggiore al momento è Unicredit (-2,5%) seguito da Ubi (-2,3%) mentre il Banco popolare piatto, Bper (+1%) e Mps (+1,5%) tengono. Bene la Banca popolare di Milano (+3%) al centro delle ipotesi di aggregazione del comparto.
    Tra i titoli a minore capitalizzazione tonica Rcs, che sale del 3%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who