Borsa, Europa riduce calo con energia

Rimbalzano anche le materie prime, corre Eni

(ANSA) - MILANO, 14 GEN - Avvicinandosi alla chiusura tutte le Borse europee, dove il clima è comunque molto nervoso, hanno ridotto le perdite grazie al rimbalzo dei titoli delle materie prime e dell'energia: Londra cede lo 0,6%, Milano lo 0,9%, mentre Francoforte e Parigi sono ancora negative oltre il punto percentuale.
    In Piazza Affari il titolo peggiore resta Fca in calo del 7% (a Parigi Renault cede il 9%), seguita da Exor (-5,8%), Ferrari (-4,7%) e Finmeccanica (-3,7%). Sempre bene Bper, Mps e Bpm che salgono nel 3%, ma a spingere sul recupero del listino è soprattutto Eni, in aumento del 2,5% a 13,1 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who